Al momento stai visualizzando Capodanno cinese 2022; l’anno della Tigre

Capodanno cinese 2022; l’anno della Tigre

0 Condivisioni

Quando è il capodanno cinese nel 2022?

Il capodanno cinese 2022 cade martedì 1 febbraio 2022 e le celebrazioni culminano con il Festival delle Lanterne il 15 febbraio 2022.

Quanto dura il capodanno cinese?

Le celebrazioni durano fino a 16 giorni, ma solo i primi 7 giorni sono considerati un giorno festivo (31 gennaio-6 febbraio 2022).

Qual è lo zodiaco cinese del 2022?

Il capodanno cinese segna il passaggio tra i segni zodiacali: il 2022 è l’anno della tigre il 2021 è stato l’anno  del Bue .

11 cose che non sapevi sul capodanno cinese

Il capodanno cinese è la festa più importante in Cina e per i cinesi di tutto il mondo.

Ecco 11 fatti interessanti che probabilmente non sapevi del Capodanno cinese.

1. Il Capodanno cinese è anche conosciuto come il Festival di Primavera

In Cina lo sentirai chiamare chunjie (春节), o il Festival di Primavera. Il clima è ancora molto invernale, ma la vacanza segna la fine delle giornate più fredde. Le persone accolgono con favore la primavera e ciò che porta con sé: semina, raccolti e nuovi inizi.

2. Non c’è una data fissa per il capodanno cinese

Secondo il calendario lunare nel 2022 cade il 1° febbraio. Il calendario lunare è ancora molto importante in Cina, anche se è ufficialmente passato il calendario gregoriano come nel resto del mondo. Vengono celebrate tutte le festività e i giorni tradizionali come il solstizio d’inverno. Alcune persone calcolano ancora i loro compleanni e l’età anche in base al calendario lunare!

3. È un giorno per pregare gli dei e combattere i mostri

Il Festival di Primavera era originariamente un giorno cerimoniale per pregare gli dei per una buona stagione della semina e del raccolto. Come società agraria, il raccolto era tutto.

Ma i miti sono molto più interessanti. Secondo una leggenda, c’era un mostro di nome Nian (年). Usciva ad ogni capodanno. Un tempo un ragazzo è stato abbastanza coraggioso da respingerlo usando petardi. Il giorno successivo, le persone hanno celebrato la loro sopravvivenza facendo esplodere ancora più petardi. E quella pratica è diventata una parte cruciale del Festival di Primavera.

4. La maggior parte dei fuochi d’artificio del mondo vengono fatti esplodere quella notte

Come nel mito di Nian, i petardi dovrebbero spaventare i mostri e la sfortuna. Quindi le persone rimangono sveglie alla vigilia del capodanno cinese e fanno esplodere petardi a mezzanotte. Al mattino si usano nuovamente i petardi per dare il benvenuto al nuovo anno e buona fortuna.

Quella stessa notte, le famiglie bruciano anche banconote false e stampano lingotti d’oro in onore dei loro cari defunti. Simile alla festività coreana del Chuseok o alle tradizioni messicane del Giorno dei Morti, credono che le offerte porteranno fortuna e buona fortuna ai loro antenati nell’aldilà.

Se ti trovi in ​​Cina durante questo periodo, probabilmente sarai in grado di ascoltare e vedere le esplosioni per almeno 3 notti (e può durare per settimane).

5. È la festa cinese più lunga

Il Festival di Primavera è tecnicamente di 15 giorni. Tradizionalmente devi trascorrere del tempo con la tua famiglia e puoi uscire solo dopo il 5° giorno. È una festa nazionale. Anche la grande maggioranza dei negozi è chiusa.

Quindi nel mese prima, le persone compreranno nian huo (年货), o prodotti di Capodanno. I cinesi fanno scorta di snack, regali e vestiti nuovi.

6. Il Festival di Primavera provoca la più grande migrazione umana del mondo

La parte più importante del capodanno cinese è il ricongiungimento familiare. Tutti dovrebbero tornare a casa per il cenone di Capodanno.

Nella Cina moderna la maggior parte dei genitori anziani vive nei villaggi rurali mentre i figli lavorano nelle città. La migrazione verso casa e per andare in vacanza si chiama chunyun (春运), o migrazione primaverile.

Il primo biglietto del treno che puoi acquistare è 60 giorni prima. Nel 2015, le statistiche hanno mostrato che sono stati venduti circa 1.000 biglietti al secondo.

7. I single assumono finti ragazzi/fidanzate da portare a casa

Hai presente quei parenti ficcanaso durante le feste di Natale? È anche peggio in Cina. Soprattutto perché avere figli e tramandare il cognome è una delle parti più importanti della cultura cinese.

Alcuni single disperati ricorrono ad assumere un finto fidanzato o fidanzata da portare a casa.

8. Non è consentito fare la doccia, spazzare o gettare immondizia!

Non è consentito fare la doccia a Capodanno. Non è consentito spazzare e gettare immondizia prima del 5. Questo per assicurarti di non lavare via la buona fortuna!

C’è invece un giorno prima della Festa di Primavera dedicata alla pulizia. Questo giorno è quello di spazzare via la sfortuna e fare spazio al bene.

9. C’è del vino specifico per la Festa di Primavera

I cinesi amano bere. C’è un detto che non ci sono buone maniere e/o etichetta senza vino. Ciò significa che è necessario avere del vino per ogni cerimonia, festa o cena importante.

C’è il vino per le cene di fidanzamento, i matrimoni, i compleanni e, naturalmente, la Festa di Primavera.

Quando mangi con qualcuno più grande di te, come nel caso delle cene di Capodanno, devi seguire rigide regole di etichetta per brindare. Includono l’ordine dei brindisi, i posti a sedere o come si tiene il bicchiere di vino.

10. I cinesi decorano tutto di rosso per il capodanno cinese

Ogni famiglia abbellirà le proprie case con questo colore. Ricordi la storia di Nian? I petardi non sono l’unica cosa che ha spaventato il mostro. Il rosso è anche un’arma preziosa e usata in quasi tutte le decorazioni del capodanno cinese.

I cinesi appenderanno lanterne rosse e fili di peperoncini (veri o falsi), incolleranno carta rossa su porte e finestre e altro ancora!

Si crede anche che i nuovi vestiti portino fortuna. Le persone aggiungeranno anche nuovi vestiti rossi al loro guardaroba del Festival di Primavera.

11. Il capodanno cinese si conclude con la festa delle lanterne

La prima luna piena dell’anno (lunare) è il Festival Yuanxiao (元宵节/ yuán xiāo jié) o il Festival delle Lanterne (灯节/ dēng jié). Anche se la famiglia è ancora importante, è ancora una notte di festa e libertà.

Nei tempi antichi, alle ragazze non era permesso avventurarsi fuori da sole. Ma in quella notte hanno sempre potuto passeggiare, guardare la luna e guardare le bellissime lanterne. Per questo motivo, in Cina è anche conosciuto come San Valentino.

Questi sono i tè che vi proponiamo per festeggiare insieme il capodanno cinese:

il tè nero Hong Cha Yunnan

e il tè verde Long Jing