You are currently viewing Conosci la ricetta del Vin Brulè?

Conosci la ricetta del Vin Brulè?

36 Condivisioni

Con gennaio che si avvicina rapidamente e il clima invernale che diventa più freddo, perché non godersi una buona bevanda calda per aiutarci a rilassarci dallo stress dello shopping natalizio!

Mentre la cioccolata calda è una delle preferite di stagione, gli amanti del vino non vedono l’ora che arrivi il periodo delle feste natalizie per un bicchiere di vin brulè deliziosamente speziato.

Cos’è il vin brulè?

Il vin brulè è una bevanda relativamente facile da fare e comprende una serie di spezie e ingredienti saporiti messi in una padella con vino rosso e riscaldati.

Il vino viene infuso con questi deliziosi sapori e diventa una bevanda calda e speziata. Inoltre, se lo fai in casa, gli ingredienti aromatici coinvolti faranno profumare tutte le tue zone giorno! Poiché il sapore del vino viene alterato così tanto dagli ingredienti aggiunti, il costo e la qualità del vino sono meno importanti del solito, quindi una bottiglia economica andrà più che bene.

Storia del vin brulè

Sebbene il vin brulè sia apprezzato da molti nel periodo natalizio, pochi sono consapevoli delle sue origini.

Il vin brulè è una bevanda antica, risalente al II secolo, quando i romani iniziarono a riscaldare il loro vino nei gelidi mesi invernali. Man mano che il loro impero cresceva in tutta Europa, la conoscenza del vin brulè si diffuse, rendendolo una bevanda invernale popolare per secoli.

Credendo che le spezie aiutassero a scongiurare le malattie, altri ingredienti iniziarono ad essere aggiunti al vino durante il Medioevo, rendendo la bevanda più vicina a ciò che conosciamo e amiamo oggi. Spesso venivano aggiunti anche erbe e fiori per aggiungere dolcezza al vino.

Ricetta tradizionale del vin brulè

Per preparare 6 porzioni di vin brulè avrai bisogno di:

  • 1 bottiglia di vino rosso
  • 4 cucchiai di zucchero semolato
  • 2 bastoncini di cannella
  • 4 chiodi di garofano
  • 2 anice stellato
  • 1 striscia di scorza d’arancia
  • 1 striscia di scorza di limone

Aggiungi tutti gli ingredienti in una padella larga e cuoci per quindici minuti a fuoco basso.

Togli dal fuoco e lascia in infusione gli ingredienti per circa mezz’ora. Più a lungo rimarranno nel vino, più intenso sarà il sapore.

Quando sei pronto per servirlo, scalda di nuovo il vin brulè, assicurandoti di non farlo bollire.

Versa il vino in tazze o bicchieri resistenti al calore, assicurandoti di non versare pezzi degli altri ingredienti utilizzati.

Ingredienti alternativi alla ricetta classica del vin brulè

Mentre molte persone si attengono alla ricetta tradizionale, ci sono molti modi in cui puoi dare un tocco alla bevanda, aggiungendo ingredienti extra che ami.

Una delle aggiunte più popolari è una spruzzata di gin, che viene versata nel mix nelle fasi finali quando la bevanda viene riscaldata per servire.

In alternativa, il brandy può essere aggiunto all’inizio con tutti gli altri ingredienti, per esaltare la dolcezza e la ricchezza della bevanda.

Farai vin brulè quest’anno? Noi del Mondo di Eutepia abbiamo una miscela di frutta e spezie perfetta per fare il vin brulè.

Leggi anche: Tè Verde Cinese o Tè Verde Giapponese?

Seguici sulle nostre pagine Facebook e Instagram!