3 erbe naturali per calmare l’ansia

3 erbe naturali per calmare l’ansia

12 Condivisioni

Tutti noi ad un certo punto della nostra vita siamo stati ansiosi.

Ci sono numerose occasioni nella giornata in cui ci possiamo sentire stressati o preoccupati. O perché dobbiamo rispettare una scadenza in ufficio o lo stress da esame dei nostri figli, per fortuna ci sono alcuni rimedi naturali che funzionano molto bene. Che si tratti di un attacco d’ansia o solo nervosismo, le erbe sono note per avere un effetto calmante.

Di seguito riportiamo un elenco di tre erbe naturali che forniscono sollievo dallo stress e dall’ansia.

Tiglio

I fiori di tiglio leniscono e calmano il sistema nervoso. Questo fiore è specifico per l’ansia che è accompagnata da tensione: spalle tese, crampi muscolari, mal di testa da tensione o crampi mestruali dolorosi.

Utile anche per chi ha difficoltà a dormire a causa di tensione eccessiva. Il tiglio può favorire il rilassamento e il sonno, potrebbe essere una buona idea berne una tazza prima di coricarsi.

Papavero

È un’erba eccellente per il sistema nervoso e può essere pensata come un dolce equilibratore delle emozioni e un rimedio calmante per i periodi di stress; la ricerca ha confermato le sue proprietà sedative e ansiolitiche.

Il papavero offre vari benefici per la salute, dal trattamento del mal di testa e della tosse alla cura dell’asma e dell’insonnia. Può essere utile contro l’ansia e può aiutarti a rilassarti e a distenderti.

Aiuta a ridurre l’ansia e la tensione accumulate durante il giorno e induce il sonno durante la notte senza effetti collaterali di sonnolenza. Può essere usato per alleviare la depressione, l’irrequietezza e l’agitazione.

Lavanda

La lavanda è un’erba utilizzata da secoli come rimedio naturale per l’ansia e il nervosismo. L’uso più comune della lavanda è sotto forma di olio essenziale di lavanda per l’aromaterapia.

Gli studi hanno dimostrato che un massaggio con olio di lavanda non solo riduce i livelli di ansia, ma infonde anche positività nei partecipanti.  Si ritiene che la lavanda agisca come sedativo nei centri associati alle emozioni nel cervello, riducendo così i sentimenti, lo stress e l’ansia. Riduce anche i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress.

Leggi anche: Depuriamoci con le tisane

Seguici sulle nostre pagine Facebook e Instagram!