I benefici per la salute del sambuco

I benefici per la salute del sambuco

0 Condivisioni

Le bacche di sambuco crescono in abbondanza e possono essere raccolte ogni anno senza danneggiare la pianta. Ricorda, se vai a raccogliere bacche di sambuco o fiori di sambuco, lasciane un po’ per la fauna selvatica: sono un’importante fonte di cibo per molti uccelli migratori, così come per piccoli mammiferi come ghiri e arvicole.

A cosa servono le bacche di sambuco?

Ricche di pigmenti dai colori vivaci che agiscono come antiossidanti naturali, le bacche di sambuco sono una fonte naturale di vitamina C. Ben nota per supportare la nostra funzione immunitaria, la vitamina C svolge un ruolo importante nel consentire al nostro sistema immunitario di comunicare e coordinare una risposta.

Sorseggiare una tisana è un modo fantastico per incorporare le bacche di sambuco nella tua vita quotidiana. Il nostro infuso biologico Delizia è ricco di antiossidanti per ridurre lo stress e combattere le infezioni. E’ ottimo preparato freddo ed è molto dissetante!

Le bacche di sambuco sono ricche di diversi costituenti come flavonoidi e antociani, che sono antiossidanti altamente bioattivi che:

  • aiutano il corpo ad assorbire la vitamina C. Questo è importante perché la vitamina C è essenziale per la funzione immunitaria e altri processi come la sintesi del collagene
  • hanno effetti immunomodulatori (supportano il sistema immunitario)
  • sostengono una sana risposta infiammatoria. Secondo la tradizione, nel 1899 un marinaio americano scoprì per caso che il vino di porto colorato con bacche di sambuco alleviava i suoi dolori.

Lo sapevate?

I fiori e le bacche sono indigeribili nella loro forma cruda, quindi è sempre meglio cuocerli prima di mangiarli. Sono deliziosi se aggiunti a una torta di more e mele!

Leggi anche: I benefici per la salute del tè rooibos

Seguici sulle nostre pagine Facebook e Instagram!