You are currently viewing Problemi alla vescica: cistite

Problemi alla vescica: cistite

0 Condivisioni

La cistite è un’infiammazione (gonfiore) della vescica che può essere causata da irritazione o da infezione. I sintomi includono un dolore acuto durante il passaggio dell’urina; sangue nelle urine; dolori alla schiena e allo stomaco; necessità di urinare improvvisamente o più spesso del solito.

Le infezioni del tratto urinario sono comuni. Ne soffre circa una donna su due e un uomo su 20 e per molte donne è una cosa ricorrente.

La maggior parte di noi ha familiarità con i sintomi: sensazione di bruciore durante la minzione, minzione frequente, urina torbida, con sangue o molto maleodorante. Febbre alta, mal di schiena e vomito si verificano quando l’infezione diventa più grave e si sposta ai reni. Se ciò si verifica, è molto importante consultare il medico di famiglia poiché un’infezione non trattata può portare a danni ai reni.

Perché si verificano le infezioni in primo luogo?

I batteri normalmente non vivono nel tratto urinario, è un’area sterile ma possono entrare nel tratto urinario e moltiplicarsi, causando un’infezione. Ciò può verificarsi durante il rapporto sessuale o dopo la minzione (per le donne). L’uretra è abbastanza corta e diritta, rendendo più facile il viaggio dei germi nella vescica.

Le modifiche al sistema immunitario possono rendere una persona generalmente più vulnerabile alle infezioni e ai cambiamenti nei livelli ormonali. Le infezioni sono più comuni appena prima del ciclo e in gravidanza. Quando le donne invecchiano, i tessuti dell’uretra e della vescica diventano più sottili e più secchi con l’età, così come dopo la menopausa o un’isterectomia che porta a una maggiore possibilità di infezione.

La diagnosi è semplice. Un esame delle urine ordinato da un medico di famiglia può identificare la causa dell’infezione e il trattamento è solitamente un ciclo di antibiotici. Tuttavia, le infezioni ricorrenti sono comuni e gli studi hanno dimostrato che le donne hanno un rischio maggiore del 20-30% di manifestare una recidiva dell’infezione entro tre o quattro mesi da un’infezione delle vie urinarie iniziale.

Sembra che le donne siano più a rischio di infezioni ripetute del tratto urinario se:

– soffrono di stitichezza

– hanno avuto la loro prima infezione del tratto urinario prima 15 anni

– hanno una storia familiare di infezioni ripetute del tratto urinario.

Sappiamo che l’uso eccessivo di antibiotici può causare un’interruzione della salute della flora intestinale portando a una maggiore suscettibilità a più infezioni. La flora intestinale costituisce i due terzi del nostro sistema immunitario.

D’estate e con il caldo si soffre molto di cistite, un malessere soprattutto per noi donne. Se non è di origine batterica per cui bisogna farsi vedere da un medico che prescriverà degli esami di urinocoltura, potrebbe essere un sintomo dovuto a un’eccessiva sudorazione, vestiti troppo stretti o intestino pigro.

In questo caso una buona tisana con uva ursina può risolvere il fastidio.

Bacco la nostra tisana

Leggi anche: Qual è la tisana perfetta per te?

Seguici sulle nostre pagine Facebook e Instagram!