Ripartire con energia con il te Matcha

Ripartire con energia con il te Matcha

Ripartiamo con energia!

Settembre è sempre il mese della ripartenza e quest’anno ha un significato ancora più importante.

Dobbiamo dare molta importanza alle nostre energie e a come migliorarle perché faranno la differenza nella stagione che arriverà.

Tra le tante piante che si possono scegliere, noi partiamo dal Matcha, tè verde in polvere prodotto in Giappone. Un tè ma non un semplice tè, perchè è molto di più.

Le prime testimonianze dell’uso di bere tè in polvere si hanno durante il periodo Song, (960 /1279) in Cina, e fu portato in giappone intorno al 1190 dal monaco zen Eisai, che scrisse nel 1215 anche un libro “Come rimanere in buona salute bevendo tè”.

Già a quei tempi si conoscevano i benefici del tè!

Il tè Matcha è ottenuto riducendo in polvere, con l’aiuto di una mola di pietra, le foglie di piante coperte lentamente, per non farle raggiungere direttamente dai raggi del sole. Le foglie sono prima stufate, seccate e poi lavorate per conservare solo la polpa senza i gambi e senza le nervature. Infine vengono macinate, se ne ottiene così il matcha.

TE MATCHA 2
TE MATCHA 3

Tutto il procedimento, dalla raccolta delle foglie in primavera all’essicazione, è fatto per mantenere tutte le proprietà della pianta: clorofilla, aminoacidi, flavonoidi come la catechina di cui la più importante è la EGCG ( Epigallocatechina gallato).

Tutto questo concentrato di sostanze crea dei benefici per il nostro organismo: ci fa sentire meglio, più concentrati ed energici, dona una pelle luminosa e ci aiuta nelle diete dimagranti.

Ha effetti positivi anche su varie patologie come diabete, ossa, cuore e cancro. E nonostante sia ricchissimo di Caffeina, ha effetti rilassanti per la presenza di Teanina.

Consigliamo di berlo lontano dai pasti, prediligendo la mattina perché stimola il metabolismo. La sera lo potete assumere se fate un lavoro notturno.

Leggi anche: Le erbe di Primavera

Seguici sulle nostre pagine Facebook e Instagram!